Pareti

Comfort abitativo, protezione termica, traspirabilità. Vantaggi delle pareti in legno

COMFORT ABITATIVO DI UNA PARETE IN LEGNO REALIZZATA A SECCO. Recenti ricerche dimostrano che materiali come legno, fibre di legno o sughero risultano confortevoli già a temperatura ambiente, mentre quelli come il cemento o la pietra diventano termicamente confortevoli soltanto con temperature superficiali attorno ai 30°C.

PROTEZIONE TERMICA, TRASPIRABILITA’. Il legno spicca per la sua bassa conducibilità termica. Lo spessore di una parete di legno, in combinazione con pregiati materiali termoisolanti, può essere ridotto in confronto ad altri materiali senza alterare il valore prescritto dalle normative. Quindi il legno come materiale edile non adempie solo a compiti costruttivi, ma in gran parte funge anche da isolamento termico. Oltre a ciò la maggiore temperatura superficiale del legno crea un clima abitativo molto accogliente.

Grazie a queste proprietà, anche i provvedimenti per evitare i ponti termici sono nettamente inferiori che nelle costruzioni di muratura. Per ponte termico si intende una parte di costruzione dove il comportamento termico è considerevolmente differente rispetto a quelle circostanti. L’accurata attenzione ad ogni particolare insieme alle proprietà isolanti del legno consentono una costruzione quasi senza ponti termici. Nella vita quotidiana vi sono tante attività, come cucinare o fare la doccia, che producono vapore acqueo. Quando il vapore permea attraverso materiali edili porosi dalla parte calda a quella fredda, si parla di diffusione.
Il legno agisce da regolatore di umidità, ovvero assorbe l’umidità sovreccedente e la restituisce all’occorrenza. Queste proprietà igroscopiche del legno lo rendono ideale per le costruzioni permeabili al vapore. Assieme a materiali idonei e a strati funzionali disposti in modo corretto, la formazione di acqua di condensazione all’interno dell’elemento strutturale può essere evitata. È importante che l’involucro della struttura sia a tenuta d’aria, in modo che l’accumulo di umidità sia ridotto al minimo. Oltre a ciò una costruzione traspirante è capace di espellere l’aria viziata e mali odori all’esterno.
In confronto alle costruzioni di muratura con il loro elevato contenuto d’acqua, le costruzioni in legno traspiranti diminuiscono il rischio di formazione di muffa con il conseguente deterioramento delle condizioni igienico ambientali e delle parti costruttive.

Il sistema costruttivo ABITALEGNO non prevede l’uso di tamponature con materiali  contenenti agenti chimici. Si è scelto di operare senza l’uso di materiali come OSB, pareti in XLAM , Compensati etc., poiché impediscono una naturale traspirabilità dell’involucro abitativo.

Modelli pareti

Tamponatura pareti

Montaggio cannicciato

Realizzazione intonaco a calce

Parete esterna finita (escluso pittura)

  • Hide

CASE IN LEGNO contro il TERREMOTO
Basta paura del terremoto: AbitaLegno progetta e costruisce CASE IN LEGNO antisimiche.
CONTATTACI SUBITO!
Mauro Lucernoni, AbitaLegno - 335 1668805